Dieci cose sul risultato delle Europee

Considerazioni sulle Europee a caldo, a tarda notte e al risveglio:

1. Renzi con 20 punti di vantaggio su Grillo non se lo aspettava nessuno. Nessuno. Il che significa che abbiamo sbagliato tutti, un’altra volta, a capire il Paese.

2. Dato politico da non sottovalutare: Berlusconi questa volta è davvero politicamente morto, e con lui il centrodestra italiano.

3. Scelta Europea è semplicemente scomparsa, e con lei probabilmente tutto un progetto politico che sembra già provenire da un’altra era, passata.

4. Il MoVimento 5 Stelle ora ha un problema serio: la sua non-leadership deve gestire una prima, vera sconfitta. Sonora (meno 2,5 milioni di voti rispetto alle politiche), e anche più grave perché giunge dopo che si è lanciato un guanto di sfida, si è sbeffeggiato il nemico, e il nemico ha stravinto. Grillo poi aveva detto che se ne sarebbe andato in una circostanza di questo tipo, e questo – che accada o meno – è un’arma politica nelle mani degli avversari. E sarà difficile per i suoi dire che è “disinformazione”. Cosa sarebbe poi il movimento senza Grillo e/o Casaleggio è difficile dirsi.

5. Di conseguenza, si apre un periodo complicato per i Cinque Stelle. E dovrebbe riguardarci tutti, dato che è il principale partito di opposizione in un Paese in cui il governo di fronte a nazionalismi montanti, sfiducia, euroscetticismo, crisi economica ottiene il 40% dei consensi. La tutela del dissenso diventa una volta di più fondamentale, dopo questo voto.

6. Così come fondamentale è assicurarsi che il culto della velocità non riprenda quota travolgendo le discussioni di merito: ora che Renzi può dire di aver legittimato la sua presenza a Palazzo Chigi con il trionfo di queste ore, potrebbe non conoscere freni.

7. Arresti e mazzette non sembrano avere influito affatto sull’esito elettorale.

8. L’astensionismo continua a crescere, pur restando in Italia ai livelli tra i più bassi d’Europa. Il che dovrebbe farci riflettere su come viene percepito il senso stesso di queste elezioni.

9. Sarei molto cauto nel concludere, come si è letto, che mentre nel resto d’Europa avanza il populismo, in Italia arretra. Non c’è solo il populismo degli euroscettici e dei nazionalisti, e non credo che il consenso ottenuto da Renzi sia radicalmente altro dal populismo. Anzi.

10. Servirebbe più umiltà da parte di tutti: di chi fino a ieri aveva solo Verità Assolute e oggi scopre quanto fossero lontane dalla realtà, e di chi ha vinto. Finora, a leggere molti giornalisti e commentatori politici su Twitter, non ce n’è traccia.

Advertisements

10 pensieri su “Dieci cose sul risultato delle Europee

  1. Francamente a me sembra che sia la paura a governare il popolo bue: meglio la prigione della libertà, almeno si mangia di sicuro e la sopravvivenza (da schiavi) è garantita!
    L’uomo dorme, solo la morte potrà svegliarlo…

    • Riflessione del lunedì post elettorale valida al 50% (attendiamo regionali e comunali). Non è tempo per l’enfasi, che lascio ad altri, ma nemmeno per analisi sciatte, sbrigative e consolatorie. Liquidare i risultati come conseguenza degli 80 euro e del voto di scambio e additare gli elettori pd come pecore, non solo è mistificatorio, ma perfettamente allineato con un certo modo di fare politica che non mi piace e non condivido. Tentare un’analisi un poco più raffinata, forse potrebbe aiutare a capire eventuali errori e magari a migliorare. Condivido la chiusa di Fabio “Servirebbe più umiltà da parte di tutti: di chi fino a ieri aveva solo Verità Assolute e oggi scopre quanto fossero lontane dalla realtà, e di chi ha vinto. Finora, a leggere molti giornalisti e commentatori politici su Twitter, non ce n’è traccia.”

      • Da che mondo è mondo, il genere umano (bue) si muove solo in base a due istinti : l’istinto di guadagnare (del Leone predone) e la paura di perdere (della Gazzella preda); e ambedue rispondono all’istinto di conservazione.
        Se per te questa è superficialità….buon per te, buon per tutti.

      • Tentare un’analisi un poco più raffinata, forse potrebbe aiutare a capire eventuali errori e magari a migliorare.
        Lascia stare la statistica e dedicati un po’ alla psicologia delle masse (senza distinzione di colore), capirai molto di più che, pur di non pensare, affidandoti alle analisi statistiche…
        Le folle sono tutte in questa considerazione amara “Se dai alla gente l’illusione di pensare, la gente ti amerà, ma se la fai pensare davvero (al proprio futuro) ti odierà”…da qui il perché la Storia si ripete, sempre con lo stesso canovaccio e tutte le rivoluzioni falliscono.

  2. Allora ti faccio qui la mia previsione:
    dal tuo punto 2 dico che l’Italia sta finendo di tirare lo sciacquone per mandar giù gli ultimi putridumi di quella che si è detta “Destra” italiana finora e lascerà un campo vuoto che nei prossimi anni potrebbe rivelarsi un’opportunità incredibile per avere finalmente una Destra come si de….

    Ok dai scherzavo

    • Scelta Civica si è sciolta nel PD…
      Non certo come le vittime della mafia nell’acido…ma per istinto di conservazione, per “paura di perdere” il posto che avevano “conquistato” …con i nostri voti: vuoi vedere che ce li ritroveremo in qualche incarico Europeo a “presidiare” il loro diritto di “non sciogliersi”, di non svanire, di non “evaporare”?
      Ricordate il vecchio detto dei politici di razza? “Se non puoi eliminare il nemico, alleati con lui!”
      Qui si fa la Storia…e si muore…:

  3. Sono abbastanza d’accordo, tuttavia non bisogna confondere tra di loro dati tra di loro eterogenei, cioè elezioni europee in cui si vota con un sistema proporzionale e politiche in cui vige il maggioritario porcellum!
    Vuoi vedere che Renzi ci ripensa?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...