La Lega non sa quanto costa il decentramento dei ministeri.

La Lega, quella delle «questioni concrete», va in panne con una domanda molto semplice:

Quanto costa il decentramento dei ministeri?

E va in panne perché l’ha proposto, ne parla da mesi, ne ha fatto la prossima promessa (dopo quella federalista, anche se – nei fatti – è ancora una promessa), ha perfino ritardato Pontida per annunciarlo (solo per poi preferire giocarselo in una campagna elettorale ormai disperata) e pur tuttavia non ha elaborato uno straccio di relazione tecnica, una simulazione, un foglio Excel per giustificare il suo mantra,

Ci farà risparmiare.

O, ancora peggio, se lo ha fatto si è dimenticata di comunicarlo ai suoi stessi vertici, oltre che ai suoi elettori. Il punto è che, forse, nel Carroccio non si aspettavano che qualcuno potesse prenderli sul serio. Polemizzare non sul che, ma sul come. Ragionare come se la proposta potesse davvero interessare a qualcuno.

Il risultato è desolante: promesse («eliminerà gli sprechi»), propaganda («si farà a costo zero»), silenzi, mugugni, telefoni agganciati improvvisamente e chiamate spergiurate che non arrivano. Oltre al solito, inutile, polverone politico. Questa è la Lega delle «cose concrete». E infatti la cosa più concreta di tutte è che ha perso un elettore su cinque rispetto a un anno fa. Nel suo Nord. Che, forse, ha finalmente smesso di credere alle favole celtiche.

Advertisements

Un pensiero su “La Lega non sa quanto costa il decentramento dei ministeri.

  1. Un po’ come quando hanno voluto fare di Malpensa il 2 hub dell’Alitalia con aerei che facevano la spola ogni mattina e sera tra Roma e Milano carichi di lavoratori…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...