Comunali, il Terzo polo è il Movimento 5 Stelle.

Nelle città andate al voto per le comunali (ci sono anche le provinciali), il Movimento 5 stelle vale in media il 4,86%, Futuro e Libertà l’1,71%.

Dati aggiornati all'1.30 del 17 maggio. Fonte: ministero degli Interni.

Abbiamo un Terzo polo.

Update. I nomi, i numeri e i luoghi del successo del Movimento 5 Stelle alle comunali.

Advertisements

26 pensieri su “Comunali, il Terzo polo è il Movimento 5 Stelle.

  1. ora chi glielo dice ai commentatori di corriere e repubblica, che continuano a parlare di voto di protesta e di scelte su “da che parte deve stare Grillo”? Il Mov. 5 stelle ce l’ha una parte dalla quale stare: la sua!

  2. Ohhh! Finalmente un post super-conciso e obiettivo. Poche chiacchiere, i voti sono quelli e il terzo polo è davvero il Movimento 5 stelle. Ho letto editoriali e pezzi di intellettuali che tentano di rigirare la cosa ma non cambia. Poi che il movimento possa piacere o meno è un’altra cosa ma il successo è innegabile!

  3. Pingback: Il Terzo Polo? E’ il Movimento 5 Stelle – Guarda il grafico | Lettera Viola

  4. ma come la fai la media? non puoi mica sommare le percentuali e dividere per il numero di città, così tiri fuori un dato assolutamente insignificante. dovresti sommare tutti i voti ottenuti dal cinquestelle , e quelli ottenuti da fli (decidi se limitare l’indagine solo alle città in cui si presentavano tutti e due oppure no). poi dividere ciascun totale per il totale dei voti validi, così hai un’idea della percentuale media presa da cinquestelle. Studiare un po’ le percentuali prima di fare il commentatore di elezioni converrebbe!!! scusa se sono stato poco chiaro ma il commento mi pare già lungo così.

  5. Riccardo, naturalmente la mia non è una elaborazione statistica, ma una semplice indicazione del peso elettorale di uno e dell’altro movimento nelle diverse città e, per dare un’idea, a livello aggregato.

    Maurizio, la questione è complicata perché l’Udc in molti casi è con Pdl e Lega, in altri corre da sola, in altri è con Fli… Ho cercato di dare un’indicazione di massima mettendo tra parentesi dove possibile il risultato del terzo polo.

    Comunque penso che quei numeri messi in fila facciano riflettere.

  6. ti suggerisco di aggiungere Rimini, dove il movimento 5 stelle ha preso l’11,76%, mentre futuro e libertà l’ 1,40%…. a Cesenatico invece il 5 stelle ha preso il il 14,47%!!!! aggiorna pure…

  7. Stephan, per quello ci sarebbe da fare un altro grafico sulle provinciali. Ieri notte verso le 2 quando ho steso velocemente questo non ne ho avuto il tempo, e purtroppo escludo di averlo oggi. Vediamo. Grazie comunque.

  8. Avranno occasione presto per dimostrarci di che pasta sono fatta i grillini. Se sono tutti vaffanculo e invettive fotocopia a nastro o se sono davvero interessati a un impeegno politico serio. Ovviamente il primo passo è appoggiare ai ballottaggi i candidati opposti al PdL, altrimenti non si va da nessuna parte. Non me ne frega nulla che lo dicano ufficialmente per voce del comico fissato con le web (si chiamano webcam cazzarola!!!!) o lasciando libertà di coscienza, a me interessa cosa faranno gli elettori di questo partito in ascesa con le loro teste. Se ce la fanno a capire che il cambiamento parte oltre che dai loro purissimi e incensuratissimi nessuno anche da persone serie e oneste come Pisapia e De Magistris e il desiderio di cambiamento di cui sono interpreti.

  9. Questi i risultati completi e definitivi del M5S alle comunali:

    Arezzo – Lucio Bianchi 5,90 (lista 5,79) 2.678 (voti)
    Bologna – Massimo Bugani 9,50 (9,40) 17.778
    Cagliari – Emanuela Corda 2,04 (1,82) 1.463
    Grosseto – Giacomo Gori 5,16 (5,03) 2.354
    Latina – Giuseppe Vacciano1,34 (1,24) 940
    Milano – Mattia Calise 3,22 (3,43) 20.438
    Napoli – Roberto Fico 1,37 (1,75) 7.131
    Novara – Luca Zacchero 7,76 (7,46) 3.597
    Ravenna – Pietro Vandini 9,83 (9,30) 7.347
    Rimini – Luigi Camporesi 11,32 (11,76) 7.655
    Rovigo – Michela Furin 7,44 (6,83) 1.809
    Salerno – Andrea Cioffi 1,86 (1,09) 928
    Savona – Milena Debenedetti 9,00 (8,42) 2.695
    Siena – Michele Pinassi 3,54 (2,73) 833
    Torino – Vittorio Bertola 4,97 (5,26) 21.078
    Varese – Francesco Cammarata 3,15 (3,18) 1.128

  10. Come sono state fatte queste medie? Se l’ultima riga di quella tabella è stata ottenuta usando la funzione “media” di excel sui valori che stanno sopra allora quel valore non è molto significativo. Le medie dovrebbero infatti essere pesate in base alla popolazione votante di ciascuna località: si deve cioè calcolare la percentuale della somma dei voti di tutte le città rispetto al totale di tutti i votanti di tutte le città.

  11. Marco, l’ho scritto sopra: nessuna ambizione di esattezza, solo un breve punto della situazione a tarda notte. La media si riferisce al peso politico nelle diverse città, ma non si vuole dire che il 4,86% degli elettori delle amministrative ha votato M5S.

  12. Stessa precisazione di Marco: una media semplice non è una media ponderata. Potrebbe anche darsi che, effettuando quest’ultima, non venga superata nemmeno la fatidica soglia del 4% (sbarramento nazionale). E senza contare il fatto che in altre realtà regionali pare che i grillini non superino “mediamente” il 2%.
    Parlare di terzo polo così è propagandistico più che realistico.

  13. Luca, non è propaganda, ma una provocazione. Allora si potrebbe pure dire che il terzo polo andrebbe valutato nella sua complessità, con le componenti Udc, Mpa, Api etc.

    Noto che quando si tocca il tasto M5S si scaldano sempre gli animi. Il post è una provocazione delle due e mezzo del mattino dopo dieci ore di diretta elettorale. E vuole soltanto evidenziare come, forse, quella che è considerata da anni una forza politica estemporanea, una curiosità, andrebbe presa anche più seriamente dei vari Fli etc.

    Detto questo, sulla distinzione statistica – e lo ripeto per la terza volta – è ovvio che non ho nulla da dire. Mi piaceva mettere in un foglio Excel tutti i dati uno vicino all’altro. Mi sembrava significativo. Tutto qui.

  14. Vada per la “provocazione” (alla quale, come vedi, ho subito “reagito”).
    Detto questo, il M5S io lo prendo molto seriamente: soprattutto da quando l’ho toccato con mano (nel mio comune – sul mio sito trovi qualche perla delle loro prodezze). A me preoccupano, e molto, ma forse sono semplicemente un tipo ansioso…

  15. Condivido la provocazione, ma aspetto i 5 stelle alla prova di maturità. Vedremo se avranno una prospettiva di ampio respiro. Cmq un fenomeno da non sottovalutare.

  16. Come giornalista, spero che questa disfatta di Berlusconi e Co. alle elezioni, sia seguita dalla fine dell’era Berlusconi-Capo del Governo e cominci una bella pulizia di pseudo-giornalisti marchettari e venduti, tipo Fede ed altri, in nome della libertà d’informazione e del diritto dei cittadini d’essere informati. Affinché notizie vere e trasparenti, libere dalla censura possano ritrovare spazio anche su carta stampata, sulla radio ed in TV, tre mezzi che sono ormai vittime del potere politico e, soprattutto, di giornalisti che non sono nemmeno degni di essere chiamati così. Un giornalista lotta per la verità, non scrive quello che va bene a uno o all’altro, scrive e basta. Ricordatevi che l’ITALIA E’ AL 49° POSTO NELLA CLASSIFICA DELLA LIBERTA’ D’INFORMAZIONE. AL 49°…!!!
    Leggete pure qua:
    http://buenobuonogood.wordpress.com/2010/11/05/berlusconi-fa-male-all-italia-liberta-informazione-siamo-al-49-posto/
    un saluto,
    Matteo

  17. poi bisogna anche vedere chi le fa e come vengono fatte le classifiche. al di là di tutto, pur essendo un po’ titubante, l’idea di fondo che spinge il M5S mi pare ottima, qualcuno diceva “..qualche ncensurato nessuno..” beh…questa politica mi piacerebbe, se fosse possibile. Persone oneste, lavoratori, prestati per qualche tempo alla cosa pubblica, si mi piacerebbe…

  18. Pingback: Vittorie di Pirro | Il Discorso

  19. Pingback: Sappiamo il finale « ilNichilista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...