Unità, l’anniversario secondo i Giovani padani.

Mentre gli «adulti» preferiscono cappuccino e brioches all’inno di Mameli, dicono che «il vento della storia porterà a due Italie», disertano il discorso di Napolitano o festeggiano «l’addio ai parassiti uniti nel federalismo», i Giovani Padani celebrano l’anniversario dell’Unità a questo modo:

Piccoli secessionisti crescono. I maestri, del resto, non mancano.

Advertisements

5 pensieri su “Unità, l’anniversario secondo i Giovani padani.

  1. Pingback: Tutta intera | Cronache dal nord Italia

  2. Molti italiani del nord si sono dimenticati che il loro territorio fù per secoli possedimento romano,come dimostrano ancora tanti reperti storici.Divenne poi parte integrante dell’impero.Diventato successivamente colonia austriaca e di altre potenze.L’unificazione dell’Italia lo rese libero.Il vero motivo di considerarlo omogeneo col resto dell’Italia dipende dall’emigrazione di tanti italiani che dal centro sud si sono spostati al nord per lavoro fin dagli anni cinquanta dello scorso secolo.Penso che adesso la maggiorparte di quelli che si considerano solo padani portano i geni simili a tutti gli altri italiani,dei quali sono i discendenti e per i quali hanno raggiunto l’attuale benessere.Debbono pure considerare che i tempi stanno evolvendosi rapidamente ed esiste,insieme alla crisi economica attuale,un’ impoverimento progressivo,per il trasferimento delle loro aziende che si spostano negli stati più poveri per risparmiare sulle spese.Fra qualche generazione quindi il nord italia non potrà vivere decentemente se separato dal resto dell’Italia che ora disprezza.

  3. Molto triste da parte loro, se non si sentono italiani avessero almeno il buon gusto e uno straccio di coerenza di lasciare il parlamento, ma preferiscono restarci perché infondo è sempre l’Italia che li sfama.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...