Popper contro Popper.

Secondo Simon Schaffer, professore di storia della scienza a Cambridge,

«Se un’affermazione è scientifica, deve essere verificabile. Questa è la sintesi delle tesi normative di Karl Popper […]».

Il virgolettato è contenuto in un articolo a firma Elisabeth Pisani comparso in forma ridotta il 12 gennaio su Repubblica nella traduzione di Anna Bissanti. Che non tradisce l’originale:

«If a proposition is scientific, it ought to be verifiable. That was Karl Popper’s normative account […]».

Eppure a me hanno sempre insegnato che per Popper una proposizione, per essere scientifica, debba essere falsificabile, non verificabile. C’è una bella differenza, e sarebbe il caso che un articolo di informazione scientifica lo facesse notare. In particolare uno che lo critica. A meno che non si voglia farne un uomo di paglia per sostenere che, come sintetizza Repubblica, c’è «Google contro Popper» (titolo originale: «Has the internet changed science?»).

Annunci

4 pensieri su “Popper contro Popper.

  1. 1) io non riesco a sopportare l’enfasi de La repubblica … troppo… troppo….. non mi viene la parola……
    2) VZ è una persona per me estremamente sgradevole senza sapere il perchè (io lo so lui lo sa);
    3) figurati se ci si mette di mette di mezzo il traduttore dall’inglese all’italiano…………..
    4)ti confesso che non ho letto le fonti che hai riportato, anche perchè oggi sono quasi soddisfatto e non ho voglia di scovolare;
    5) l’argomento è intricato, mi fido di quello che dici… il solito kane ke si morde la koda e ke fa kadere le kose dall’alto;
    6) propongo una valida alternativa (nel sesso vendoliano): HARRY POTTER… la solita melina… bene contro male… la strada è contorta…. non finisce mai…. almeno si sa come va a finire ed è meno sensibile a eventuali errori di traduzione.
    Haaaaa…. la lingua……
    HHHHHHHa la lingua.

    non fateci troppo kaso oggi è kosì… domani kissà…. F.U.

    ops. mi è venuta la parola….. troppo kontratta nella propria ideologia…. kome mr. B.

    ai posteri l’ardua sentenza.

    Vendolooone…. dove sei?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...