La Padania: A Ground Zero “i beduini del deserto” e le “vomitevoli cantilene dei muezzin”.

Obama dà la sua controversa benedizione alla moschea a Ground Zero. La Padania reagisce mostrando tutto il suo sdegno. Prima dando la colpa “all’imbecillità degli amanti occidentali del politically correct” che consentono agli islamici di “schiaffeggiare e umiliare l’Occidente“. Poi identificando più o meno esplicitamente tutti gli islamici con terroristi fondamentalisti.

Poi ancora passando agli insulti generici-razzisti e infine trasformando la decisione di Obama in un oltraggio a tutte le vittime che nei secoli hanno combattuto l’espansionismo islamico:

Il finale è apocalittico, e si commenta da sé:

A prescindere da ciò che si pensi sul difficile tema dell’integrazione e del dialogo tra culture, sorge una domanda: chissà perché questa volta i leghisti non hanno fatto ricorso alla “metafora” della “nuova Lepanto“. Del resto, si sa, i padani sono tanti (dieci, venti milioni?), incazzati e pronti a prendere in mano il fucile. Solo contro i ribaltonisti, i centralisti e i ladroni romani o anche contro l’Islam?

Advertisements

6 pensieri su “La Padania: A Ground Zero “i beduini del deserto” e le “vomitevoli cantilene dei muezzin”.

  1. Lacio da parte i commenti su quanto schifo faccia il pezzo della Padania dal punto di vista degli insulti razzisti e discriminatori. Giusto una riflessione sulla logica di una cosa che sostengono: dicono che gli islamici vogliono aprire le nostre porte per entrare a far parte della nostra società (che schifo usare espressioni che manifestano la visione di un mondo diviso in “noi” e “loro”, ma per evidenziare l’assurdità di quel che dicono mi tocca…) e conquistarci dall’interno e che usano il terrorismo per convincerci ad accoglierli; ora, c’è davvero qualcuno che può sostenere che il ricevere atti terroristici spinga all’accoglienza verso gli autori? Se c’è un gruppo di persone che fa atti di violenza contro di voi, voi cosa fate? Li invitate a casa vostra a prendere un caffé? Trovo che sia una tesi logicamente assurda!
    Inoltre l’articolo parla di una battaglia contro il terrorismo che staremmo combattendo per non avere vicino persone che professano una religione che non è la nostra e che accettare quella moschea sifnicherebbe perderla. Ma io dico, se fosse così, allora cosa aspettiamo a “perderla”? Cioé, stanno continuando a morire persone per una battaglia e il vincerla vorrebbe dire essere razzisti e discriminatori? Ma ci vuole tanto a capire che se fosse davvero così quasi tutti vorrebbero “arrendersi” subito e che la realtà è invece che questa “battaglia” serve non tanto a dar soddisfazione a qualche razzista, ma agli interessi di qualcuno? Alla Lega, per esempio, torna comoda questa “battaglia”?

  2. Come non sottoscrivere il pezzo de La Padania?
    La cosa migliore sarebbe la reciprocità di diritti , non si costruiscono moschee qui finchè non ne saranno lasciate costruire in Arabia Saudita per esempio , dove esiste una cospicua minoranza cristiana , altrimenti nel lungo periodo avremo solo moschee qui e nessuna chiesa li’ , e soccomberemo.
    E nessuno vuole soccombere giusto?almeno di qualche nichilista o malato della sindrome di Stoccolma…
    solo che mi rendo conto essere questo semplice concetto dellal reciprocità non abbastanza apprezzato nè capito dai politici occidentali , purtroppo…
    allora non resta che il buon senso , Ground Zero è un luogo diventato sacro per via di quello che è successo e la responsabilità dell’Islam non può essere taciuta , solo per timore di qualche altro attentato , non c’è alcuna legge che obblighi la cosatruzione di una moschea proprio li’ , Manhattan è tanto grande…
    mostrino rispetto i musulmani per quel luogo e vadano e scelgano un altro quartiere , non cerchino di imporre sempre la loro volontà con arroganza , chiedo troppo?

  3. Pingback: Il controverso progetto del centro islamico a (due isolati da) Ground Zero « Scripta Manent

  4. Lo faccio già, non preoccuparti. Pensa piuttosto ad argomentare i tuoi giudizi, invece di andare sul personale. Sempre che ti interessi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...