Una modella barbuta fa notizia. Una malata, no.

Repubblica.it dedica una galleria fotografica alla “provocazione” di Patrick Mohr, che “ha fatto sfilare modelle (e modelli) barbute in passerella”. Del fatto che la ragazza ritratta in questa immagine

abbia dei segni evidenti di un disturbo del comportamento alimentare – e del messaggio che questo ideale di “bellezza” veicola – non interessa a nessuno. Meglio pensare ai peli posticci attaccati al volto. Complimenti.

Update: Queste foto del New York Magazine aiutano a fugare ogni dubbio, se ma ce ne fosse stato uno.

Per inciso, a nessuno – dall’Huffington Post a Zimbio passando per La Stampa.it – è venuto in mente di andare oltre la domanda: “guarderemo ancora i vestiti, ora che le modelle e i modelli hanno una maschera, la barba e niente capelli?”. A nessuno tranne al Daily Mail, che si chiede se sia davvero una buona idea mandare degli “scheletri calvi” in passerella.

Annunci

15 pensieri su “Una modella barbuta fa notizia. Una malata, no.

  1. Viviamo nella cultura dell’apparenza e i media e la carta stampata invece di metterne a nudo gli aspetti peggiori preferiscono uniformarsi proponendolo alle masse come modello di successo e gossip.

  2. Il Daily Mail e’ right-wing. Estremo. Stile fox news. Ed il propietario e’ lo stesso, Murdoch.
    Ogni giorno mette in prima pagina notizie non ufficiali di nuovi tumori, medicine che uccidono, un immigrato che riceve piu’ aiuto di quanto credano loro lui/lei ne hanno bisogno.
    Ed infatti l’atricolo del daily mail vuole far notare che questo “hobby” inutile delle sfilate di moda abbia superato il loro limite di decenza.
    Infatti anche il daily mail non ha trattato il problema.

    ‘sera

  3. Orrore e pena per quella povera ragazza. Vergogna per tutti quelli che la guardano sfilare e non si alzano in piedi chiedendo l’arresto dei responsabili.

  4. Pingback: Top Posts — WordPress.com

  5. Come sempre il mondo della moda sembra appunto essere un mondo a parte ove tutto è permesso. L’iporisia o peggio l’omertà che cicrola in questi ambienti su anoressia e uso e abuso di sostanze stupefacenti è clmorosa. Ma del resto i medi non possono rinunciare agli inevstimenti puvbbilicitari di questi “signori”.

  6. Secondo me è un ragazzo, i seni sono palesemente finti. Resta comunque che è orribile come possano farlo/a sfilare… Pensare che per molte ragazze sarà un modello di bellezza, barba a parte.
    😦

  7. Spettacolo pietoso. Colpa anche nostra che corriamo dietro alla moda. Se non spendessimo un centesimo per questi mostri non avremmo di questi spettacoli grotteschi.

  8. Non è un ragazzo, è una donna che deve essere contemporaneamente magrissima e “femminile”, ovvio che con quel tipo di problemi il seno, che è composto in gran parte di grasso, sparisca. Repubblica scade in maniera pietosa nella colonna delle gallerie di immagini. Sarebbe bello trovare UN giornale che abbia fatto riferimento alla malattia della modella, ma temo che questo blog sia l’unico ad averlo fatto.

  9. Pingback: Io che mi butto l’acqua in faccia. « Vincenzo007's

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...