Esami di riparazione per il Tg di Minzolini.

Altro che “muto, sordo e dimezzato”: il Tg1 di Augusto Minzolini è a pieno regime. E va promosso in tutte le materie. All’inglese pensa Flavia Lorenzoni, che rovistando tra i turisti bloccati dalle eruzioni di Eyjafjallajökull riesce a sfoderare un perfetto “where are you go?” a un duo di sbigottiti turisti brasiliani. “Arsciùar?”, incalza l’inviata, riuscendo anche nell’intento di mandare a segno la battuta. Per il diritto scende in campo l’edizione delle 13.30 di sabato 26 febbraio, in cui prescrizione e assoluzione diventano, per due volte, sinonimi. È solo una scivolata, di quelle consentite «nel linguaggio volgare della televisione» (parola del direttore): niente per cui meritare una bocciatura, insomma. Anche in ortografia, a parte un venditore ambulante che “a dato l’allarme” per l’ordigno a Times Square, non c’è niente da eccepire.

Ma le materie forti del primo servizio di informazioni nazionale sono altre. La sociologia («i ragazzi negli Stati Uniti si salutano dicendosi hey guys»), con un particolare occhio di riguardo per mode e tendenze («abbigliamento e capelli: le ultime novità per gli uomini proposte da sarti e barbieri personalizzati», «dal velluto al tweed di varie forme e colori, il berretto è tornato di gran moda»). L’etologia («un’aquila ha imparato a volare grazie a due appassionati di parapendio»). La biologia marina («i nuovi mostri marini: meduse, calamari, granchi giganti»), specie applicata («meduse giganti, fino a un metro di diametro: è una vera invasione nei mari del Giappone»). Quanto a ginnastica è tra i primi della classe: come spiegare altrimenti una dedizione tale da giustificare un servizio su «capre e pecore cavalcate da fantini di pezza» che «sfoderano per l’occasione un temperamento competitivo»? All’adrenalina non si comanda.

Tutto bene, dunque? Purtroppo no, c’è anche una materia che il Tg1 dovrà recuperare a settembre: l’informatica. La Rete in redazione infatti viene usualmente associata agli ordigni rudimentali dei terroristi di matrice islamica, ai social network che «allontanano i giovani dai veri strumenti di cultura» oppure, incredibilmente, alla botanica («farsi un orto anche se non si possiede neanche un metro quadrato: ora è possibile attraverso Internet»). Per superare quest’ultimo esame Minzolini sarà costretto a dotare i suoi di un manuale che consenta di andare oltre lo strabismo digitale di questi mesi. Chissà che non riescano a vedere, tutti insieme, gli oltre duecentomila cittadini che armati di firme e di una Valigia Blu fanno – e proprio in Rete – il tifo per loro. 

(Per Farefuturo Web Magazine)

Annunci

4 pensieri su “Esami di riparazione per il Tg di Minzolini.

  1. volevo fare una bella raccolta intitolata “tg1 best of” col collage dei “servizi + interessanti” del tg1 e\o affini da una settimana di tg delle 20.00…

    ma youtube si saturerebbe…

    cosa + seria invece è fare splitscreen con euronews\skytg\altro e tg1\2\3\4\5\6 dello stesso giorno per far notare meglio la differenza… raramente guardo tg al di fuori di internet … a volte su sky… quasi mai in tv… ma quando sucede e ho visto anke gli altri prima resto divertito per la palese differenza…

    divertito per nn piangere considerando il fatto che il 99% della popolazione vede solo quelli e i risultati si notanp nn solo alle elzioni

  2. Pingback: Sul caso Bondi al Tg1 continua la scomparsa delle notizie. « ilNichilista

  3. Pingback: L’unica ronda che ci piace « Il Blog di Paolo Agnelli

  4. Pingback: Panico su Facebook! | RassegnaTA Stampa | Blog su informazione, media, giornalismo, italia, quotidiani, notizie, news, attualità, cronaca, mondo, spettacolo, politica, società, cultura, tendenze, web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...