“Vada a farsi fottere”: un dramma in sette scene.

Scena I

Sallusti: “L’On. D’Alema può darci lezione su tante cose, ma non sulla casa. Il moralismo del presidente D’Alema, che è stato protagonista di uno dei più grandi scandali della Casta italiana, è inaccettabile. Scajola non si è accorto che qualcuno pagava per lui; lei non si era accorto che pagava un affitto di un decimo del valore di mercato. Tanto è vero che se ne è andato”.

D’Alema: “L’accostamento è del tutto improprio!

D'Alema: "L'accostamento è del tutto improprio!"

 

Scena II

Sallusti: “Gli operai del suo partito pagavano tre volte tanto, lei era un privilegiato“. “Ma lei si è accorto che stava pagando troppo poco?”

D’Alema: “Io non pagavo troppo poco, io pagavo quanto previsto dalla legge”.

Sallusti: “Allora perché se ne è andato?

Sallusti: "Allora perché se ne è andato?"

 

Scena III

D’Alema: “Me ne sono andato perché…”

Sallusti: “Come Scajola, lui da ministro lei di casa”.

D’Alema: “No no no, ma vada a farsi fottere! Lei è un bugiardo e un mascalzone! Lei è un bugiardo e un mascalzone!”

D'Alema: "Ma vada a farsi fottere!"

 

Scena IV

D’Alema: “E’ stato fatto un accostamento che non c’entra nulla”.

Sallusti: “Dal punto di vista etico-morale lei si è approfittato della sua posizione“.

Sallusti: "Lei ha approfittato della sua posizione".

 

Scena V

D’Alema: “A parte il fatto che quando presi questo affitto non ero né ministro, né capo di governo…”

Sallusti: “Ma se fa politica da quando aveva 14 anni, presidente…”

Sallusti: "Ma se fa politica da quando aveva 14 anni".

 

Scena VI

Floris: “può un politico abitare ad equo canone mentre tanta povera gente no?”

Floris: "Può un politico abitare ad equo canone mentre tanta povera gente no?"

 

Scena VII – Epilogo

D’Alema: “Nessuno si è mosso dalle case dove abitava perché non era illegale, non c’era alcun magistrato che se ne occupasse. Io ebbi gratuitamente la sensibilità…”

Sallusti: “Come Scajola“.

D’Alema: “Ma come “come Scajola”! Ma lasciamo perdere! Io capisco che la pagano per venire qui a fare il difensore di ufficio del governo”. 

D'Alema: "Ma come "come Scajola"!"

 

Sallusti: “Non è indagato Scajola”.

D’Alema: “Io capisco che lei si deve guadagnare lo stipendio. Ma dicendo mascalzonate lei non si guadagna lo stipendio”.

Sallusti: “Guardi che le dimissioni di Scajola le ha chieste Il Giornale, non il PD“.

D’Alema: “Le daranno un premio per questo numero, le manderanno qualche signorina“.

D'Alema: "Le daranno un premio!"

 

D’Alema: “Lei deve guadagnarsi il pane, ma questo modo è vergognoso! Io non la faccio più parlare, è finita la sua serata! Lei è un bugiardo!”

Sallusti: “Le signorine le usavano i suoi uomini in Puglia per corrompere i funzionari”.

D’Alema: “Il suo datore di lavoro! Il suo datore di lavoro! Quello che lo paga per venire qui a fare queste scene”.

D'Alema: "Lei deve guadagnarsi il pane".

 

– The End –  

Annunci

9 pensieri su ““Vada a farsi fottere”: un dramma in sette scene.

  1. Ottime le immagini! Penso che tu abbia colto il modo migliore di raccontare la storia.

    Comunque non l’ho mai visto così D’Alema… Sallusti ha saputo colpire.

  2. Si per quanto non mi piaccia Sallusti, anzi è una persona che mi disturba, sfuggente…
    D’Alema non è certo meglio…
    E Sallusti l’ha punto sul vivo non ho mai visto baffino saltare sulla sedia in questa maniera…
    Anche se mi chiedo quanto veramente fosse stato “fuori dai gangheri”…

  3. Il generatore analogico della casa

    Casa, Haus(per gli Italiani in Germania) , huis(in Belgio), casa chiusa, publiek huis, bordeel(nei Paesi Bassi), casa di appuntamenti, casa di pena, casa di tolleranza,brothel, mi piace un casino, I like it a lot, casino di caccia, casetta, kleines Haus, casone, Wohnblock, casotto, Hütte, casa madre,il problema della casa,the housing problem, casa di Dio, godshuis, casa con giardino,casello, level-crossing keeper’s lodge, fai come se fossi casa tua, tutto casa e famiglia, ehi di casa!, Stadthaus, casa di città, casa di campagna, house in the country,Landhaus, abitazione, banim(per gli Italiani in Albania) dimora, sede, domicilio,vend banim(per gli Albanesi d’Italia), magione, palazzo,pallat(Italiani in Albania),casermone,kazermë kazermë(per gli Albanesi d’Italia),ugly barrack-like building(per gli Italiani residenti in UK), falansterio, casamento,tenement, bllok(Albania), block of flats(per gli Italiani in UK), casamatta, casata, caseggiato, condominio, casa di ringhiera,non solo a Torino, a Milano, popolare,council house, popullor, per la libertà dei popoli e degli sfrattati dalla Pia Confraternita dei Macellai, quantunque anche i Barbieri , i Falegnami, i Calzolai e i Sarti non siano meno pii,cercare casa,there’s my house over there, ecco la mia casa laggiù, là, vedi il Colosseo?, there’s my rented house over there, scrivere a casa,to write home, saluti a casa, ero a casa di Silvio, casa al mare, shtëpi det(per gli Albanesi in Calabria),casa colonica, casa di cura, casa in montagna, shtëpi mal, seconda casa,e dytë shtëpi,tweede huis(per gli Italiani in Belgio),Zweithaus(per gli Italiani in Germania), terza casa,e tretë shtëpi, quarta casa,e katërt shtëpi, quinta casa,e pestë shtëpi, per l’amore, il gioco e i figli, e anche il biliardo,mein Haus, meine Welt; palazzina, villetta, villino unifamiliare;casa religiosa, Kloster; casa vinicola, casa di moda, casa di produzione,casa in affitto, Mietshaus(per gli Italiani che affittano in Germania), casa reale,the royal family, Koninklijk Huis(per il Belgio), baita, chalet, cottage,bungalow, faranno dei bungalow nella Pinoca del Delta del Saraceno ? ; trullo(in Puglia); isba, dacia(in Russia); igloo(nell’Artico); tucul(in Africa); ‘ntucul(in Calabria); tenda(canadese), e in Argentina?; tepee, wigwam(per giocare agli indiani); yurta(in Mongolia); insula(nell’antica e nella post-moderna Roma).

  4. Il generatore analogico delle azioni riguardanti la casa

    Alloggiare, risiedere, stare di casa, dimorare,albergare, occupare; prendere casa, alloggio, domicilio, dove prenderanno domicilio gli sfrattati dalla Pia Confraternita dei Macellai?,avere sede, stabilirsi, in macelleria, installarsi, in macelleria; affittare, essere in affitto in casa detenuta da altre Pie Congreghe del Palazzo; subaffittare uno stanzino con uso bagno al Ministro che va in trasferta a Roma, metti uno che arriva dalla Germania sta a pigione e fa le pulizie, quando non è al Parlamento, cosicché possa pagarsi il canone equo, huurprijs vastgesteld door de wet, o fa il portinaio part-time e lava le scale;avere nostalgia di casa, Heimweh haben; sfittare, buttare fuori di casa, uit huis, sfrattare i soliti rompicoglioni,zeikerd(i rompipalle in Belgio), kündigen, (k)ein eigenes Zuhnause haben, (non) avere una propria casa, prendere in affitto, marr me qirà, di casa in casa, essere di casa, essere casa e chiesa, fare casa e bottega, non avere né casa, né tetto, geen dak boven zijn hoofd hebben(in Belgio), fare in casa,non c’è bisogno di pagare, offre la casa, giocare fuori casa,stare a casa del diavolo, essere via di casa, sloggiare il generale della Finanza e tutti i suoi figli, e pure le nuore, il maresciallo luogotenente dei Carabinieri di quel paese in cui è tutto loro dopo che hanno fatto sloggiare i legittimi proprietari, e mandarlo a casa dalla sorella, che stava,però, a casa da lui, che è stato sfrattato per finita locazione, chiudersi in casa, è in casa la Signora, ist Frau zuhause?Ehi, di casa! Is there anybody in?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...