Liguori: Montanelli era “disposto a baciare quella stessa sinistra che lo aveva gambizzato”.

Paolo Liguori, oggi a Il Giornale:

Cosa pensò quando Montanelli si “allineò” con la sinistra contro il Cavaliere?

«Il suo non era un sentimento razionale. Era viscerale. Il nemico del nemico era suo amico. E in quel momento il nemico era Berlusconi che costretto a cedere il Giornale dalla legge Mammì, lo diede al fratello Paolo. Successione logica visto che era un bene di famiglia. Ma nella testa di Montanelli il padrone era ancora lui e visse questa cosa come un affronto. Così pur di colpire il Cavaliere era disposto a baciare quella stessa sinistra che poco prima lo aveva gambizzato».

Insomma, Montanelli ce l’aveva talmente tanto con il Cavaliere (e in un modo tanto irrazionale) da flirtare non solo con la sinistra, ma con quella sua parte che ne aveva giustificato moralmente l’aggressione fisica (voglio escludere l’ipotesi che Liguori stia affermando che Montanelli, accecato dall’odio per Berlusconi, fosse disposto a intendersela addirittura coi brigatisti).

Che importa se il Cavaliere nel 1994, alla discesa in campo, cercò di fare del suo Giornale un organo di partito – rompendo il “patto” con Montanelli secondo il quale la “linea politica” l’avrebbe decisa il direttore, e non l’editore (“Ora il Giornale deve fare la politica della mia politica“): è tutto “nella testa di Montanelli”. Che importa poi se a muovere un’accusa di incoerenza è chi vanta un passaggio da Lotta Continua a Studio Aperto

Ciò che conta è che il teorema sia sempre lo stesso: chi non è con il Cavaliere è comunista. Come il “compagno” Fini. E, da oggi, il filobrigatista Montanelli.

 

Annunci

2 pensieri su “Liguori: Montanelli era “disposto a baciare quella stessa sinistra che lo aveva gambizzato”.

  1. Un po’alla volta stiamo arrivando all’annichilimento delle ideologie politiche: oggi chi è di destra deve per forza essere berlusconiano. Chi invece dimostra di pensare con la propria testa, è comunista.

    • Enrico ti contraddico: secondo me una persona che e`disposta a lasciare il potere nelle mani della sinistra bugiarda di oggi, per problemi del tutto personali, secondo me rinuncia alle proprie idee e lascia il posto ai risentimenti, alla voglia di rivalsa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...