Il raduno nazi-fascista con il patrocinio (e i soldi) del Comune di Milano.

Una commemorazione nazi-fascista col patrocinio del Comune di Milano. Fantascienza? No, realtà. Almeno secondo la denuncia del consigliere regionale uscente Luciano Muhlbauer:

A Milano si sta preparando un raduno nazifascista in grande stile con la copertura di settori del Pdl e finanche della Lega Nord. Il tutto inizierà domenica prossima al Cimitero Maggiore, con una messa in onore di Mussolini, e proseguirà con una settimana di iniziative che durerà dal 24 aprile al 1° Maggio.

Momento clou sarà il concerto  – inizialmente previsto addirittura per il 25 aprile – del 2 maggio, che ha ricevuto il patrocinio del Consiglio di Zona 3 di Milano, oltre a un finanziamento di 1000 euro.

Notizia nella notizia, tuttavia, è che la delibera non abbia trovato una opposizione compatta da parte del PD, che secondo Muhlbauer “si è incredibilmente diviso e metà gruppo ha votato a favore, insieme alle destre“. 

Non tutti ci stanno. Fortemente contrario all’iniziativa – e critico dell’atteggiamento tenuto dal suo partito – è Giuseppe Civati, che raggiunto al telefono conferma quanto scritto da Muhlbauer e aggiunge: “Sono stato duramente criticato dal mio partito per avere manifestato dissenso. E mi hanno pure telefonato per dirmi che sono un coglione e che non so fare il dirigente“. 

Ecco che si guadagna a fare davvero l’opposizione.

Advertisements

9 pensieri su “Il raduno nazi-fascista con il patrocinio (e i soldi) del Comune di Milano.

  1. Io invece vorrei capire, al di là delle dichiarazioni di questo o quel politico, che cosa è in ballo. Come sai il confine tra l’apologia di fascismo e la propaganda (legittima) di idee di destra (anche estrema) è sottile e quindi viene interpretato diversamente da individui con idee politiche diverse. Nel caso in questione, quelli di destra affermano che si tratterebbe della commemorazione di un morto, quelli di sinistra che la commemorazione verrebbe usata per nascondere altre, nefande, iniziative. Il tuo post richiama le affermazioni (e le interpretazioni) di vista di questo o quel politico, ma per quanto possa stimare questo o quel politico, vorrei avere informazioni sul fatto.

  2. E’ molto complicato avere informazioni sul fatto, Michele, semplicemente perché la parte che si è fatta promotrice degli eventi non ti verrà mai a dire che si tratta di un modo per far sfogare certi istinti “camerateschi”. Non resta che prendere atto del dato politico della vicenda, e cioè che il PD milanese non sia stato in grado di prendere una posizione netta e chiara nemmeno di fronte all’ipotesi – mai smentita – di una serie di manifestazioni tra cui rientra perfino una “messa in onore di Mussolini”. E per quanto riguarda i reali contenuti, essere lì a testimoniare ciò che avviene mentre avviene.

  3. Pingback: Liberazione « Blog del circolo online del PD “Barack Obama”

  4. Un giorno a festeggiare il 25 aprile e un giorno a comemmorare Mussolini… i nostri politici nn sono ne di destra ne di sisnistra ne di entramebe ne di nessuna de moderati ne estremisti sono solo puri e semplici schizofrenici !!

    Ma è legale una manifestazione dle genere ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...