Se proprio non si può farne a meno.

Sembra (è un falso – vedi sotto) che il testo della nuova canzone di Povia a Sanremo, dedicata a Eluana Englaro (sic), contenga il seguente passaggio:

Vivo la mia vita anche se non deglutisco
sono in coma perenne ma che ne sai che non reagisco?
sento le persone quelle che mi voglion bene
ma non mi può capire chi alla vita non ci tiene
nessun tipo di vita è mai irreversibile
nessun tipo di amore oramai è impossibile
non ci si può arrendere a chi il mondo vuol cambiare
non si può obbedire a chi non sente la morale.

La verità è che io voglio vivere
la verità è che io voglio sopravvivere
per favore la spina non staccare
lo sai che io posso ancora procreare.

No, vi prego, non un’altra polemica su questo (anche se l’Unità di oggi sembra come presagirla). Niente puntate di Porta a Porta. Niente “indagini” di Striscia la Notizia. Niente editoriali “scientifici” né dichiarazioni indignate del mondo politico. Piuttosto, parliamo di Pupo che canta ad Emanuele Filiberto, sempre a Sanremo,

Tu non potevi ritornare pur non avendo fatto niente
ma chi si può paragonare, a chi ha sofferto veramente. 

Prima che il principe risponda

Sì, stasera sono qui, per dire al mondo e a Dio, Italia amore mio.

Ecco, per favore: se proprio non si può farne a meno, fermiamoci a questo.

[Aggiornamento – 16:27]

Contrordine, pare che Povia abbia dichiarato completamente falso il testo che ho riportato. Mi scuso per l’errore, con i lettori e con Povia, se mai dovesse essere arrivato fino a questo blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...